CESENATICO. Si disfano della cocaina alla vista dei carabinieri

NEL CORSO DEL FINE SETTIMANA APPENA TRASCORSO, COMPRENSIVO DEL “PONTE” COINCIDENTE CON LA FESTIVITA’ DEL 2 GIUGNO, IL COMANDO COMPAGNIA DI CESENATICO HA DISPOSTO E SVOLTO, ATTRAVERSO LE PATTUGLIE DELLE STAZIONI DIPENDENTI E DEL N.O.RM., UN SERVIZIO STRAORDINARIO DI CONTROLLO DEL PROPRIO TERRITORIO DI COMPETENZA, FINALIZZATO, OLTRE CHE ALLA GENERALE PREVENZIONE E REPRESSIONE DEI REATI, AL CONTRASTO DI QUELLI AFFERENTI ALLO SPACCIO, DETENZIONE E USO DI SOSTANZE STUPEFACENTI, NONCHE’ ALLA VERIFICA DEL RISPETTO DELLE NORME TESE AL CONTENIMENTO/PREVENZIONE DEL FENOMENO EPIDEMIOLOGICO DA “COVID-19”.

UN QUARANTANOVENNE RESIDENTE IN CESENATICO (FC) E UN CINQUANTADUENNE DI CESENA, I QUALI, CONTROLLATI DA MILITARI DEL DIPENDENTE N.O.R.M.-ALIQUOTA RADIOMOBILE MENTRE PERCORREVANO A PIEDI QUESTO VIALE DA VERRAZZANO, ALLA VISTA DEI MILITARI OPERANTI, SI DISFACEVANO DI UN INVOLUCRO CONTENENTE GR. 1 (UNO) DI SOSTANZA STUPEFACENTE DEL TIPO “COCAINA”.

I SERVIZI DI CONTROLLO DEL TERRITORIO PROSEGUIRANNO QUOTIDIANAMENTE CON L’IMPIEGO DI ALMENO 16 PATTUGLIE DELL’ARMA, AL FINE DI PREVENIRE, ED EVENTUALMENTE REPRIMERE TEMPESTIVAMENTE REATI IN GENERE, NONCHE’ PER VERIFICARE LA CORRETTA ATTUAZIONE ED IL RISPETTO DELLA NORMATIVA VIGENTE ED EMANATA PER FRONTEGGIARE/CONTENERE L’EMERGENZA SANITARIA LEGATA ALLA DIFFUSIONE DEL C.D. COVID-19.

 

LEGIONE CARABINIERI “EMILIA ROMAGNA”

COMPAGNIA DI CESENATICO