Conte pensiona Quota 100. Salvini: “Rivuole la Fornero”

Quota 100 è un progetto triennale ed era un progetto di riforma che suppliva a un disagio sociale che si era creato. Quello di persone che si sono viste allontanare di molti anni la finestra pensionistica. Scadrà l’anno prossimo come ricordato. Non è all’ordine del giorno il rinnovo di quota 100“. Il premier Giuseppe Conte manda in soffitta, almeno a parole, Quota 100 scatenando la furia della Lega.

“Vogliono tornare alla Legge Fornero!?!?! La Lega non glielo permetterà, promesso. Non si scherza con i sacrifici di milioni di lavoratrici e lavoratori italiani. #forneromaipiù”, ha tuonato subito Matteo Salvini.

Al fianco di Conte si è schierato Matteo Renzi, leader di Italia Viva: “L’abolizione di Quota 100 è una svolta importante. Dopo aver cambiato linea in Europa, torniamo alla serietà sulle pensioni rimediando ancora ai danni del governo populista. Prossimo obiettivo: il Mes“.

Il presidente del Consiglio ha poi spiegato: “Dobbiamo metterci attorno a un tavolo: ad esempio fare una lista dei lavori usuranti mi sembra la prospettiva migliore. Un professore universitario vorrebbe lavorare a settant’anni, mentre in tanti lavori usuranti non possiamo prospettare una vita lavorativa così lunga. Dobbiamo avere il coraggio di differenziare“.



Fonte originale: Leggi ora la fonte