COPPI E BARTALI:  L’ARRIVO È A LONGIANO

 

Il 23 marzo, per la seconda tappa della gara per professionisti,  partenza da Riccione e arrivo nella città Bandiera Arancione. Modifiche alla viabilità

Dal 22 al 26 marzo torna uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati di ciclismo: la Settimana Internazionale Coppi e Bartali, gara a tappe riservata ai professionisti, quest’anno giunta alla ventiquattresima edizione.

La gara si svolgerà nel pieno rispetto di un rigido protocollo internazionale anti-covid.

La seconda tappa, Riccione-Longiano, in programma il 23 marzo, avrà come arrivo la nostra città, Longiano. L’evento è stato presentato durante la conferenza stampa a Longiano, sabato 12 marzo, alla presenza degli organizzatori, dei sindaci di Longiano, Roncofreddo e Montiano, e del comandante della Polizia Municipale di Longiano.

Dopo la partenza fissata a Riccione alle ore 12.10, il percorso si snoderà in direzione nord. I primi chilometri della corsa sfiorano Coriano, San Patrignano e Cerasolo, e successivamente, dopo l’attraversamento della strada statale Marecchiese, il percorso procede in direzione Santarcangelo. Si lascia poi la provincia di Rimini per entrare nella provincia di Forlì-Cesena attraverso San Mauro Pascoli e Gatteo. Attraversando Savignano sul Rubicone, il percorso ritorna a monte della SS 9 Emilia. Il primo passaggio sulla linea del traguardo di Longiano, previsto indicativamente per le 13.50, sarà preceduto dalla scalata al “Muro di Belvedere”, salita di circa 800 metri al 11% (che ricorda un tipico “muro” belga, anche considerando la sede stradale molto stretta). Il circuito finale, da ripetere 4 volte, misura 22,8 km, ed ogni giro comporta un dislivello complessivo di circa 460 metri, ripartiti su 3 tratti in salita. La prima salita termina a Roncofreddo, dove nel corso del primo, secondo e terzo giro sarà posto il traguardo valido come GPM. Un secondo tratto in salita, ricco di tornanti in stretta successione, porta verso il bivio di Monteleone. Dopo una lunga e dolce discesa attraverso Montiano, si torna in fondovalle per andare ad affrontare il muro finale di Longiano, con arrivo previsto per le 16.10 circa.

A Longiano il percorso interesserà via Fondovalle Rubicone (S.P. n. 85), e le seguenti strade per quanto riguarda il circuito da ripetere cinque volte: S.P. n. 40 Badia-S.Paola via Lavatoio, via Consorziale Rigossa, via Belvedere, attraversamento di via Circonvallazione, via Belvedere, via Porta del Ponte, via Borgo Fausto, piazza Tre Martiri, via IV Novembre, viale Decio Raggi S.P. n. 40, via Vittorio Veneto, via Roncofreddo, con arrivo previsto in piazza Tre Martiri alla fine del quinto giro.

Si sono rese, quindi, necessarie alcune modifiche alla viabilità per la giornata del 23 marzo

In particolare, dalle ore 00.00 alle ore 19.00 sono vietate la circolazione e la sosta, con rimozione forzata, di tutti i veicoli sulla via Porta del Ponte, via Bongo Fausto (dall’intersezione con vicolo San Giuseppe), piazza Tre Martiri, via Giovanni XXIII (dall’innesto di via Circonvallazione Ovest), via Oberdan (dall’intersezione con piazza XI Ottobre), IV Novembre (dall’intersezione con via Decio Raggi). 

Dalle ore 10.00 alle 19.00 è vietata la sosta, con rimozione forzata, di tutti i veicoli, eccetto gli autorizzati, in piazza San Girolamo e piazza Racca; lo stesso divieto è in vigore dalle ore 13.00 alle 19.00 in piazza XI Ottobre.

Dalle ore 13.00 alle 18.00 è vietata la sosta con rimozione forzata dei tutti i veicoli in via Decio Raggi, da via Pasolini alla rotatoria Garibaldi.

Inoltre, durante lo svolgimento della manifestazione sportiva è istituito il senso unico di marcia nella direzione della corsa nelle seguenti strade: S.P. n. 40 Badia-S.Paola via Lavatoio, via Consorziale Fondovalle Rigossa, via Belvedere, attraversamento di via Circonvallazione, via Belvedere, via Porta del Ponte, via Borgo Fausto, piazza Tre Martiri, via IV Novembre, S.P. n. 40 viale Decio Raggi, via Vittorio Veneto, via Roncofreddo.

Nel suddetto percorso la circolazione dei veicoli sarà temporaneamente sospesa per la durata necessaria al transito dei concorrenti.

Infine, l’Amministrazione di Longiano, in accordo con la Dirigente Scolastica, ha previsto per il 23 marzo l’uscita anticipata alunni delle Scuole di Longiano capoluogo, come elencato di seguito. Scuola Primaria “Tito Balestra” di Longiano: uscita alle ore 12.00; Scuola Secondaria “Fausto da Longiano”: uscita alle ore 12.40; Scuola dell’Infanzia “Maria Montessori”: uscita dalle ore 12.30 ed entro le ore 13.00. In tale giornata sarà pertanto anticipato, negli orari sopraindicati, il trasporto comunale di ritorno degli alunni della Scuola primaria e secondaria in entrambi gli itinerari abituali, mentre non sarà svolto il servizio di post scuola. Al contempo, il ritiro da parte dei genitori degli alunni che non usufruiscono del trasporto con autobus dovrà avvenire negli orari sopra indicati.