Coronavirus, a Milano vietato vendere le bevande da asporto dalle ore 19

A Milano scatta il divieto di vendere bevande per l’asporto dopo le ore 19: è quanto annuncia il sindaco Beppe Sala al termine dell’incontro con il prefetto Renato Saccone. Il provvedimento entrerà in vigore domani. “Vogliamo concentrarci sui luoghi della movida”, precisa il sindaco. “Mi auguro che non ci sia bisogno di fare altro di restrittivo. Non mi va certamente di assumere alcun atteggiamento da sceriffo. Si potrà stare seduti ai tavolini, ma i locali non potranno vendere per l’asporto e il divieto vale anche per i negozietti di prossimità per evitare che uno prenda la birra e la consumi in strada”, ha specificato il primo cittadino.
Fase 2, a Milano vietato l’alcol da asporto dopo le 19.00in riproduzione….


Fonte originale: Leggi ora la fonte