Coronavirus, Campania, il diktat di De Luca: “Mascherina obbligatoria o sanzioni, chi non la indossa è una bestia”

“Voglio insistere su una cosa: dobbiamo essere rigorosi sull’obbligo di indossare mascherine fuori casa e se è possibile rispettare il distanziamento sociale”.

Lo chiede ai cittadini campani su Fb, il governatore della Campania Vincenzo De Luca. “E’ indispensabile – ha ribadito – e noi saremo rigorosissimi con un’ altra ordinanza: c’è obbligo di indossare mascherina altrimenti ci sono le sanzioni”.


I sindaci facciano rispettare l’obbligo della mascherina: tra loro c’è chi collabora e chi se ne infischia”


“Chi non la indossa – continua – è una bestia, perchè non ha rispetto per gli anziani, per i bambini e per un lavoro immane che abbiamo fatto come Regione per mettere in condizione tutti di avere la mascherina”.
“I sindaci hanno il potere e il dovere di far rispettare l’ordinanza della Regione Campania che impone l’obbligo delle mascherine: vale per le forze dell’ordine ma anche per i sindaci, che io ringrazio. Tantissimi sindaci – ha continuato – hanno collaborato e segnalato situazioni di emergenza altri se ne infischiano e non è possibile. Quindi organizziamo i servizi di pattugliamento della polizie municipali: noi interverremo con le forze dell’ordine”.
De Luca e i runner: “Cinghialoni della mia età senza mascherina tra i bambini, da arrestare a vista”in riproduzione….


Fonte originale: Leggi ora la fonte