Coronavirus: dati positivi dai test sul vaccino negli Stati Uniti

La società statunitense di biotecnologia Moderna ha annunciato che i primi risultati della sua sperimentazione sul potenziale vaccino per il coronavirus sono stati “positivi”. La ‘Fase 1’ dei test clinici – fanno sapere dal quartier generale – ha mostrato che le persone che si sono sottoposte alla sperimentazione hanno sviluppato anticorpi in modo del tutto simile ai pazienti di Covid-19 che sono guariti.

I livelli di anticorpi rilevati nelle prime otto persone sottoposte ai test clinici con l’mRNA-1273, spiega la società Moderna si trova nel Massachusetts, sono uguali o superiori a quelli riscontrati nei pazienti guariti dal Covid-19. Inoltre il potenziale vaccino avrebbe finora dimostrato di essere “sicuro e ben tollerato”, non presentando gravi effetti collaterali.

Cronacaconsigliere della Casa Bianca, e uno dei più grandi esperti mondiali di virus ed epidemie. Dopo i primi risultati positivi, c’è molto ottimismo e l’azienda UsaIntanto in tutto il mondo decine di centri di ricerca lavorano per trovare uno scudo contro il virus. Secondo la rivista Nature esistono più di 70 gruppi d lavoro. Sono cinque i più importanti. Tra questi, lo studio dell’Università di Oxford e dell’Imperial College di Londra sull’uomo (in collaborazione con l’azienda di Pomezia Advent-Irbm).

Fonte originale: Leggi ora la fonte