Coronavirus: Francia; dopo calcio dice stop anche il rugby

(ANSA) – ROMA, 30 APR – Dopo il calcio, in Francia anche il rugby ha deciso di cancellare la stagione agonjstica 2019-’20 a causa del coronavirus. Il Top 14, torneo che Oltralpe ha un vasto seguito di pubblico, era arrivato alla 17/a giornata, con il Bordeaux-Begles (20mila spettatori di media a partita) leader della classifica con otto punti di vantaggio sui più diretti inseguitori.
    Finora si era sperato di far disputare almeno i playoff, ‘congelando’ la classifica sulla situazione attuale, oggi però, secondo quanto riporta l’edizione online di ‘L’Equipe’, la lega nazionale dei club formata da quelli del Top 14 e da quelli di ProD2 (in tutto 30 società) ha deciso per lo stop definitivo della stagione, dopo consultazioni con il Ministro dello Sport Roxane Maracineanu. Ora il direttivo della lega dovrà convalidare la decisione, ma si tratterà di un atto formale: stop anche alla palla ovale. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte