Coronavirus: Google Maps mostra l’incidenza di casi

Google aggiorna nuovamente le Mappe per fornire ulteriori informazioni sulla pandemia. L’ultimo aggiornamento, in arrivo per iPhone e smartphone Android, mostra l’incidenza dei casi di coronavirus a livello nazionale, regionale e in alcune città, in modo da poter prendere decisioni informate su dove andare e cosa fare.

Selezionando la voce dedicata al Covid nelle Mappe, accessibile attraverso l’icona “Livelli”, apparirà la media settimanale dei nuovi casi per 100mila abitanti nell’area che si sta guardando, e una freccia indicherà se il numero di nuovi contagi è in aumento o in diminuzione.

Per comprendere la diffusione dell’epidemia con un colpo d’occhio, inoltre, le aree della mappa saranno colorate in modo diverso: grigio per meno di un 1 caso su 100mila abitanti, giallo fino a 10 casi, arancione fino a 20, arancione scuro fino a 30, rosso fino a 40 e rosso scuro oltre i 40 casi.

In una nota Google spiega di attingere alle informazioni fornite da fonti autorevoli come Johns Hopkins, New York Times e Wikipedia, che a loro volta traggono i dati dall’Oms e dalle autorità sanitarie locali.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte