Coronavirus, il report settimanale della fase 2: “Sotto osservazione Umbria, Lombardia e Molise dove sono aumentati i casi”

Il Ministero della Salute e l’Istituto superiore di sanità hanno diffuso il report settimanale sul monitoraggio della fase 2. Si tratta di dati fondamentali alla vigilia della riapertura, lunedì prossimo, di molte attività economiche: il Consiglio dei ministri ha stabilito infatti che “in relazione all’andamento della situazione epidemiologica sul territorio, la singola regione, informando contestualmente il Ministro della salute, può introdurre misure derogatorie, ampliative o restrittive, rispetto a quelle disposte a livello statale”.
Se hai difficoltà a visualizzare il contenuto nel box qui sotto, clicca su questo link per scaricare la versione pdf del documento completo

Fonte originale: Leggi ora la fonte