Coronavirus in Lombardia, torna a salire il numero dei morti, nessun aumento di malati nelle terapie intensive

Sono 63 le persone decedute a causa del coronavirus nelle ultime 24 ore in Lombardia. Nel bollettino di ieri, la tragica conta quotidiana si era fermata a 42. Stabile il numero dei pazienti in terapia intensiva: 532 come ieri. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 577 nuovi positivi. Dall’inizio dell’epidemia si contano 78.105 contagi e 14.294 morti. Questo quanto emerge dai dati forniti dalla Regione Lombardia. Ieri i nuovi positivi erano stati 526, due giorni fa 533. I tamponi effettuati sono stati 7.978 (in totale 418.835), mentre ieri ieri 7.155.Coronavirus in Lombardia, il numero dei contagi provincia per provinciaE’ più alto di ieri ma più basso di due giorni fa il numero dei contagi da coronavirus nel Milanese. Oggi, infatti, nella città metropolitana sono stati registrati 186 casi in più (in totale 20.254), mentre a Milano città sono 48 in più (8.539 totali). Nel Milanese ieri c’erano stati 118 contagi in più e due giorni fa +249; mentre in città ieri se ne contavano 41 in più e l’altro ieri 115 in più. Nelle altre province, da segnalare l’aumento di casi a Bergamo (+85 rispetto ai 59 in più di ieri, per un totale di 11.538) e a Brescia (+94 rispetto a 29 in più di ieri, in totale 13.122).  Meno casi invece a Cremona (+3 oggi e +18 ieri, totale 6.109), Lecco (+16 rispetto a +54, totale 2.360), Lodi (+15 invece di +30, totale 3.062) e Monza e Brianza (+27 rispetto a +78, 4.850). Stabili Mantova e Pavia.La mappa dei contagi in Italia e nelle singole regioni


Fonte originale: Leggi ora la fonte