Coronavirus nel mondo, gli Usa verso i 71 mila decessi. Trump: “Riaprire presto, anche se si perderanno altre vite”

La mappa aggiornata · L’evoluzione nel mondoNel mondo piegato dalla pandemia di Coronavirus gli Stati Uniti restano saldamente in testa all’elenco dei Paesi più colpiti. In Usa il numero di persone infette da Covid-19 ha superato quota 1,2 milioni (sono 1.202.246 per l’esattezza), mentre i decessi sono quasi 71.000. E’ quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University.Trump: riaprire presto il Paese anche a costo di più mortiDonald Trump ha visitato una fabbrica in Arizona e durante il suo tour ha sollecitato la riapertura del Paese anche se il bilancio delle vittime di coronavirus sarà più pesante. “Non possiamo tener chiuso il nostro Paese per i prossimi cinque anni”, ha detto in una azienda che produce mascherine. “Alcuni saranno colpiti duramente? Sì. Ma dobbiamo aprire il nostro Paese e dobbiamo aprirlo presto”, ha incalzato. Il tycoon ha ribadito il concetto su Abc News: alla domanda se saranno perdute delle vite umane per riaprire l’economia, il presidente ha risposto che “sarà possibile perchè non resteremo confinati nelle nostre case”. Trump ha visitato la fabbrica  senza indossare una protezione facciale, come aveva promesso poche ore prima di arrivare. La sua platea era formata da persone sedute con addosso la mascherina, come prescrivono le linee guida del governo e le norme dell’azienda, ricordate anche in un cartello con la scritta “Per favore indossare sempre la vostra maschera”.Usa, Trump vuole smantellare la task force di Fauci: “Ora guardiamo alla riapertura”Donald Trump ha intenzione di chiudere gradualmente la task force anticoronavirus considerando esaurito il suo compito. Lo ha anticipato il New York Times, citando fonti dell’amministrazione federale che starebbero già comunicando la decisione allo staff e ai membri del gruppo, guidato dal vicepresidente Mike Pence e composto da superesperti come il virologo Anthony Fauci e l’immunologa Deborah Birx. E lo ha confermato lo stesso presidente degli Stati Uniti: la task force contro il coronavirus sarà sostituita forse da un gruppo diverso ma ha assicurato che i due massimi esperti sanitari Fauci e Birx, continueranno a essere consultati. “Mike Pence e la task force hanno fatto un gran lavoro ma ora stiamo guardando ad una forma un pò diversa, che riguardi la sicurezza e la riapertura, e avremo probabilmente un gruppo differente preparato per questo”, ha detto. “Missione compiuta? No, per nulla, solo quando sarà finita”, ha aggiunto.Usa, muore un dipendente di Amazon a New York E’ morto di coronavirus un dipendente di Amazon che lavorava in un magazzino di New York. “Siamo molto tristi per la perdita di un dipendente della nostra struttura a State Island”, ha reso noto la portavoce del colosso dell’ecommerce Lisa Levandowski.In Brasile 600 decessi nelle ultime 24 oreSono 600 i decessi registrati nelle ultime 24 ore in Brasile, la cifra più alta dall’inizio della pandemia. Lo rivela il ministero della Salute, informando che i nuovi contagi sono stati 6.935, per un totale di 114.715. La cifra totale delle vittime accertate è 7.921.Messico, 26 mila casi certificati: “Ma i contagiati sono il quadruplo”Sono 1.120 i nuovi casi di coronavirus registrati in Messico, mentre i decessi sono stati 236. Il computo totale dei danni causati dall’epidemia sale così a 26 mila casi postivi e 2.507 morti. Il Messico ha comunque condotto un numero molto basso di test. Il governo domenica ha ammesso il vero numero dei contagi supera le 104 mila unità, stando a un modello statistico.


Fonte originale: Leggi ora la fonte