Coronavirus, Zaia scrive ai guariti: “Donateci il sangue per studiare terapie e andamento della malattia”

Il Veneto prosegue nel monitoraggio a tappeto del contagio e degli esiti delle guarigioni e vuole creare una banda del sangue per implementare anche le terapie con il plasma. Il presidente della Regione, Luca Zaia, ha annunciato oggi: “Sui test sierologici la sperimentazione sta andando avanti, è partito uno studio multicentrico con l’azienda ospedaliera di Padova e il San Matteo di Pavia. Verrà inviata una lettera a tutti coloro che sono guariti dal Coronavirus per il prelievo del sangue”.
Medicina e Ricerca

Fonte originale: Leggi ora la fonte