Covid: Valle d’Aosta, nuova ordinanza prende atto zona gialla

(ANSA) – AOSTA, 19 DIC – Il presidente della Regione Valle
d’Aosta, Erik Lavevaz, ha firmato una nuova ordinanza ai sensi
della legge regionale 11/2020 sulle riaperture impugnata dal
governo. Il provvedimento ha validità dal 20 al 23 dicembre
prossimi e prende sostanzialmente atto del passaggio in zona
gialla della regione alpina, eliminando i vincoli agli
spostamenti tra comuni e mantenendo il coprifuoco dalle 22 alle
5. Per il resto rimangono sostanzialmente inalterate le
disposizioni dell’ordinanza precedente, tra le quali il
contestato obbligo di accompagnamento da parte di una guida
alpina o di un maestro di sci per la pratica dello scialpinismo.
    Non cambiano, tra l’altro, le disposizioni per bar e
ristoranti, la cui apertura era stata anticipata al 16 dicembre
scorso dalla precedente ordinanza, in deroga alla zona
arancione. Viene mantenuta la possibilità di svolgere didattica
in presenza, nelle scuole secondarie di secondo grado, per gli
alunni con bisogni educativi speciali e “qualora sia necessario
l’uso di laboratori”, oltre che per le lezioni individuali di
corsi a indirizzo musicale.
    Dal 24 al 6 gennaio scatterà poi a livello nazionale la più
stringente regolamentazione per le festività natalizie decisa
venerdì 18 dicembre con decreto legge dal governo. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte