Cts, attività fisica in prossimità casa

(ANSA) – ROMA, 30 APR – Nelle ‘raccomandazioni’ inviate al governo per predisporre il Dpcm che entrerà in vigore lunedì, il Comitato tecnico scientifico ha ritenuto “possibile consentire su base individuale” l’attività fisica ma ha segnalato la necessità che fosse svolta dai cittadini “in prossimità della loro residenza”. Una raccomandazione che non è entrata nel Dpcm, che consente di “svolgere individualmente attività sportiva o attività motoria, purché comunque nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 2 metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività”.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte