Di Maio apre: sul Mes si può trattare

Un’apertura al Mes perché “Questa è la partita della vita per noi. E non è ancora finita. Anzi è appena iniziata”; “Colao è un grande manager, ma come per Draghi, il suo nome viene usato per buttare giù Conte; “Lavorare in nero è un reato, ma nessun padre può trovarsi nella condizione di non poter sfamare i figlie” e, ancora “Oggi 25 aprile, dobbiamo recuperare lo spirito dei nostri nonni per affrontare questa sorta di guerra”. Sono alcuni dei concetti espressi dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un’intervista a La Stampa.


Fonte originale: Leggi ora la fonte