Dl imprese: governo ha posto la fiducia alla Camera. Protestano le opposizioni

Il governo ha posto la fiducia sul nuovo testo del dl Imprese. Lo ha detto in Aula alla Camera il ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà. Ecco il programma dei lavori: domani alle 11 in aula alla Camera si terrà l’informativa del ministro dello Sviluppo Stefano Patuanelli.

Dalle 18 si svolgerà la votazione per appello nominale. A seguire, dalle 21 e fino alle 24 si svolgerà l’esame degli ordini del giorno, che proseguirà l’indomani, mercoledì 27 maggio, a partire dalle ore 9. Dalle 11 si svolgeranno le dichiarazioni di voto finali e votazione finale sul provvedimento, che passerà all’esame del Senato.


Una decisione attesa ma che scontenta le opposizioni, che lamentano la “strozzatura” del dibattito con il “governo che va avanti a fiducie e resta sordo alle proposte delle opposizioni”. Dunque, le forze di centrodestra chiedono all’esecutivo che “almeno sul decreto rilancio non venga messa la fiducia“. L’iter del decreto partirà dalla Camera.

Fonte originale: Leggi ora la fonte