‘E’ solo questione di tempo’, legal thriller del pm Rossi

Un giovane avvocato di Bologna riceve l’incarico, da una delle più ricche famiglie della città, di indagare sulla morte del figlio. Il ragazzo è stato ucciso, in circostanze misteriose, durante un ricevimento nella tenuta di un imprenditore, famoso per i molti interessi, tra cui la costruzione del nuovo stadio, e i pochi scrupoli. L’avvocato si chiama Guido Manfredi ed è il protagonista, insieme alla giornalista Stella, del primo romanzo di Massimiliano Rossi, sostituto procuratore a Bologna.
    Il legal thriller ‘E’ solo questione di tempo’, edito da Ciesse Edizioni, è opera di fantasia, ma trae spunto da esperienze professionali e umane vissute dall’autore, nel corso della sua esperienza professionale in varie sedi giudiziarie.
    Rossi, 56 anni, nato a Caserta, è magistrato dal 1991. Il suo primo incarico è stato pretore a Verona; poi nel 2010 il rientro a Bologna, città dove si è laureato, come pubblico ministero per circa sei anni. Da dicembre 2015 si è trasferito alla Procura Generale di Catania, con la disponibilità per un incarico presso una sede ‘disagiata’. Da gennaio di quest’anno è tornato alla Procura della Repubblica di Bologna. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte