Emilia Romagna. Case di cura per anziani, controlli dei Nas. A Ravenna molte irregolarità

I carabinieri del NAS di Bologna hanno controllato 16 case di ricovero e di cura per anziani della provincia di Forlì-Cesena. Nel corso dei controlli i militari hanno segnalato due operatori per aver allestito posti letto in più rispetto al numero consentito alla struttura e diversi, inoltre, sono gli alimenti sequestrati perché ritenuti poco conformi. L’operazione ha riguardato anche altre città della Romagna: il centro più coinvolto è certamente Ravenna dove i carabinieri hanno verificato le condizioni di 30 strutture. In questo contesto, hanno scoperto una casa-famiglia aperta senza autorizzazione. Controlli anche nel Bolognese e nel Ferrarese dove sono stati denunciati due falsi infermieri.

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaedelrubicone.com