Emilia Romagna. Elezioni, in testa il Centrodestra. Crollano le certezze del Pd su alcune zone considerate “blindate”

Dopo i primi dati sugli scrutini c’è preoccupazione fra i candidati e i dirigenti del Pd dell’Emilia-Romagna, specie per alcuni collegi che alla vigilia delle elezioni erano considerati sicuri. Si teme che i collegi nelle zone di Ferrara e Modena si giochino all’ultimo voto.

La coalizione del centrodestra è di gran lunga la prima forza in Emilia-Romagna con una percentuale del 33,7% rispetto al centrosinistra, fermo al 30,27%. Il Movimento 5 Stelle supera il 27%, mentre Liberi e Uguali non va oltre il 4,5%.