Fca, perdita trimestrale di 1,7 miliardi con i primi effetti del coronavirus

MILANO – Fiat Chrysler ha chiuso il primo trimestre dell’anno scontando i primi effetti della pandemia, che ha portato ad esempio il mercato italiano dell’auto a crollare dell’85% a marzo (per poi arrivare a un azzeramento di fatto ad aprile, che ricade però nel secondo trimestre fiscale).Mercato auto, ad aprile blocco totale. Il 2020 chiuderà agli stessi livelli del 1949

Fonte originale: Leggi ora la fonte