Gatteo. Giovedì 15 marzo Andrea Pari presenta “La tribù de falasch” in biblioteca

E’ una pagina inedita della storia di Gatteo Mare: giovedì 15 marzo alle 21 alla biblioteca Ceccarelli di Gatteo, in occasione dei giovedì sera di apertura straordinaria, Andrea Pari presenterà il suo libro “La tribù de falasch” dialogando con Miro Gori. Il libro racconta di come un lembo di terra conosciuto come le Due Bocche riemerga incontaminato nella memoria degli anziani della “tribú del falasco”, che tessono il filo di rituali arcaici legati alla terra e all’acqua, al fuoco e all’aria. Una prospettiva corale che mostra il ventesimo secolo nel suo rapido passaggio dalla civiltà contadina e marinara a quella contemporanea, tra miseria, nobiltà, guerra e rinascita. “La tribù de’ falàsch – scrive Clery Celeste – vuole essere un omaggio alla memoria orale, che come il falasco fa un lungo viaggio, dal fiume scende a valle fino al mare e riemerge, si posa sulle dune fino a mescolarsi con la sabbia. È un libro di ascolto, di radici profonde, di umanità. L’autore Andrea Pari ha saputo trasformare, con delicatezza e precisione, i racconti degli ultimi anziani in un libro organico, che procede per voci autonome e comunque sempre in profondo collegamento, in cui dialogo e narrazione si fondono perfettamente. La narrazione segue un percorso naturale in questo libro che è romanzo e insieme intervista e vuole restituire il nome primitivo alle cose. Perché la verità sta sempre nel solco profondo della vita, come nel solco del campo arato in cui dalla terra smossa con l’attesa paziente esce il germoglio puntuale in primavera”. Andrea Pari è docente di spagnolo, scrittore e cantautore. Molto attivo sul fronte musicale, ha tradotto e interpretato in spagnolo i classici di Fabrizio De André. Tra le sue pubblicazioni l’album di canzoni “Azul Fellawen” (2015) e il saggio “Rayuela opera mondo. Cortázar tra Europa e America” (2016). Ingresso libero, info 0541 932377.

 

Ufficio stampa Comune di Gatteo