Germania, c’è il sì di Angela Merkel: la Bundesliga riparte dopo il 15 maggio

ROMA – Se l’Italia aspettava un segnale dalla Germania, il segnale è arrivato chiarissimo. La Bundesliga riparte: dopo una riunione organizzata  a Berlino con i rappresentanti dei lander, la cancelliera Angela Merkel ha dato il via libera alla ripresa del campionato, ovviamente a porte chiuse.In campo da metà maggioIl paradosso è che il Bayern e il Borussia Dortmund potrebbero tornare a sfidarsi per il titolo prima ancora che in Italia ricomincino gli allenamenti di gruppo, previsti per il 18 maggio. Il campionato tedesco ripartirà il 15 maggio, nei piani attuali, che al più tardi slitterebbero di una settimana, rinviando la nuova partenza al 22. Per qualcuno è persino troppo presto (il Werder ha chiesto più tempo per prepararsi) ma deciderà la data giusta la sceglierà la federazione tedesca. La decisione comunque è presa e potrebbe condizionare l’orientamento degli altri grandi campionati europei – Inghilterra, Spagna e appunto Italia – che aspettavano un segnale. Non sono bastate neanche le 10 positività riscontrate sui 1724 test effettuati prima di ripartire a incrinare la determinazione teutonica. Una scelta, quella del governo, dettata dalla necessità di “dare una prospettiva globale allo sport professionistico, ma anche da questioni economiche”, come ha specificato alla Zdf il ministro federale della sanità Spahn. 
Esteri

Fonte originale: Leggi ora la fonte