Hiv: funzionano i test su un vaccino che stimola il sistema immunitario

LA RICERCA di un vaccino contro l’Hiv non si ferma, nonostante qualcherisultato poco incoraggaiante, i ricercatori vanno avanti. Oggi, uno studio statunitense, condotto dalla Emory University insieme ad altre università, ha messo a punto e dimostrato, per ora su primati non umani, che un nuovo vaccino contro l’Hiv potrebbe fornire una protezione maggiore e più duratura dall’infezione. Questo vaccino contiene un “ingrediente” in più rispetto ad altri farmaci già testati e agisce stimolando non solo la risposta legata agli anticorpi ma anche quella di alcune cellule del sistema immunitario. Secondo gli autori questo approccio potrebbe essere utile anche nello sviluppi di un’immunizzazione contro il nuovo coronavirus. I risultati, ancora preliminari e comunque su animali, sono stati pubblicati su Nature Medicine. 

Fonte originale: Leggi ora la fonte