Il dietrofront di Azzolina: “Niente gabbie di plexiglass in classe”

Retromarcia, dietrofront. Niente scatole di plexiglass attorno ai banchi degli alunni alla riapertura delle scuole a settembre, assicura la  ministra Azzolina dopo giorni in cui se ne dibatte, in cui appaiono foto, disegni, ipotesi. Dopo che nelle interviste aveva parlato di qualcosa di molto, molto simile: “A seconda dello stato del virus, per dare sicurezza agli studenti si potranno prevedere “pannelli in plexiglass nelle aule a compartimentare i banchi”.

Parole che avevano provocato proteste, contestazioni, anche tra gli stessi assessori di diversi comuni italiani, da Milano al sindaco di Bologna.



Fonte originale: Leggi ora la fonte