Il virus cambia lo sport: dal calcio ai motori, partite e gare a numero chiuso

ROMA – Fa un certo effetto anche solo dirlo, però una delle conseguenze della pandemia da Covid 19 sarà lo sport a numero chiuso. Già, quando le maglie del lockdown verranno allentate e prima o poi si riprenderà una vita più o meno “normale” le porte chiuse intorno agli eventi sportivi saranno una prospettiva quasi naturale, almeno fino alla scoperta di un vaccino disponibile su scala planetaria. E si tratta – che vi piaccia o no – di uno scenario che non riguarda soltanto gli spettatori, bensì anche protagonisti e addetti ai lavori. Che si parli di calcio, ciclismo, Formula 1, MotoGp e maratone…
repCommento

Fonte originale: Leggi ora la fonte