Incidente mortale a Cagliari, auto in fuga dopo rapina

(ANSA) – CAGLIARI, 17 AGO – Stavano fuggendo dopo una rapina a Iglesias, nel Sulcis, i due uomini a bordo di una Fiat Idea che si è scontrata frontalmente contro una Cinquecento in viale La Playa all’ingresso di Cagliari. Tragico il bilancio dell’incidente: un morto e tre feriti gravi. La vittima è Massimiliano Frongia, 40 anni di Cortighiana, una frazione di Carbonia, ricoverato invece in gravissime condizioni al Brotzu di Cagliari il passeggero che era con lui, Gregorio Gervasi, 28enne di Selargius. Gravi ma non in pericolo di vita un giovane e una ragazza che viaggiavano a bordo della Cinquecento finita contro la vettura condotta da Frongia.
    I due, secondo quanto ricostruito dai carabinieri della Compagnia di Iglesias e dalla polizia municipale di Cagliari, avevano hanno fatto irruzione nella sede della comunità Casa Emmaus, in località San Lorenzo, a Iglesias, poco dopo mezzanotte con l’obiettivo di mettere a segno un colpo.
    Conoscevano bene la struttura, in passato infatti erano stati ospiti. Armati di coltello e coi volti coperti hanno minacciato i presenti facendosi consegnare celulari, soldi e le chiavi della Fiat Idea della comunità a bordo della quale, dopo la rapina, si sono allontanati a tutta velocità.
    Mentre i carabinieri si erano già messi sulle tracce dei responsabili, è arrivata la segnalazione dell’incidente stradale a Cagliari, in viale La Playa: l’auto corrispondeva a quella indicata per la fuga, così le informazioni sono state incrociate ed è emerso che vittima e passeggero erano i due autori del colpo alla comunità. La Fiat Idea era guidata da Frongia: a causa dell’alta velocità, ha perso il controllo dell’auto che è finita prima contro il guard rail poi contro un palo, impattando infine con la Fiat Cinquecento con a bordo i due giovani. La Fiat si è ribaltata e Frongia è morto sul colpo. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte