Le reazioni nel governo allo sciopero dell’ANSA

“Mi aguro che l’azienda riconsideri le proprie posizioni”. E’ il commento del sottosegretario all’editoria Andrea Martella dopo la proclamazione dello stato di agitazione e dello sciopero dei giornalisti dell’ANSA. Molte le reazioni e la solidarietà venuta dal mondo politico a partire dal premier Giuseppe Conte che ha sottolineato: “Lancio un appello e soprattutto un partecipe pensiero a tutti i lavoratori, i giornalisti dell’Ansa. Ci sono varie testate in difficoltà in questa fase, ovviamente anche loro sono attività imprenditoriali assoggettate alle ristrettezze e alle difficoltà economiche e sociali di questo momento”.

Martella, preoccupazione per i giornalisti ANSA. ‘Mi auguro che l’azienda riconsideri le proprie decisioni'” Lo sciopero proclamato dai giornalisti ANSA non può che preoccuparci e mi auguro che l’azienda possa riconsiderare le proprie decisioni”. Lo scrive in una nota il Sottosegretario all’Editoria Andrea Martella in una nota diffusa durante lo sciopero dei giornalisti dell’ANSA. “Ho già avuto modo di interloquire sia con i vertici aziendali che con il comitato di redazione – aggiunge Martella – Il governo segue e seguirà con attenzione l’evoluzione della vertenza e valuterà ogni iniziativa utile per riannodare i fili del dialogo”. “L’informazione primaria ha un valore di bene pubblico e rappresenta un elemento importantissimo per la qualità stessa della democrazia. Proprio in questi giorni così delicati per la vita delle nostre comunità – sottolinea il sottosegretario all’Editoria – abbiamo potuto constatare quanto sia importante il valore dell’informazione primaria”.”Il governo crede fortemente nel ruolo e nel valore della informazione, come testimoniano le misure di sostegno per il settore, previste anche nel dl rilancio. Auspico pertanto – conclude Martella – che si possa arrivare ad una riconsiderazione del piano prospettato”. 

Di Maio, massima vicinanza ai giornalisti ANSA ‘Informazione corretta per il Paese, patrimonio da tutelare’ “Massima vicinanza ai giornalisti dell’@Agenzia_Ansa in sciopero per 48 ore. Anche in questa emergenza hanno dimostrato di svolgere il proprio lavoro con professionalità e senso del dovere. Non si sono fermati un attimo, informando correttamente il Paese. Un patrimonio da tutelare”. Lo scrive il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un tweet diffuso durante lo sciopero dell’ANSA.

Franceschini, ANSA presidio corretta informazione ‘Vicino ai giornalisti, spero la situazione si risolva presto’ “Da 75 anni l’Ansa è un presidio di corretta informazione. Sono vicino ai giornalisti in sciopero e mi auguro che la situazione possa risolversi rapidamente. Mai come in questo momento deve essere chiaro a tutti quanto il lavoro delle agenzie di prima informazione, al pari di un servizio pubblico, sia fondamentale per l’attendibilità delle notizie”. Così il ministro per i Beni culturali e il Turismo Dario Franceschini, in una nota diffusa durante lo sciopero dell’ANSA.

D’Incà, lavoro dell’ANSA per la crescita del Paese ‘Corretta informazione essenziale per i cittadini, no ai tagli’ “L’emergenza che stiamo vivendo dimostra quanto sia essenziale per i cittadini una corretta informazione. Sono vicino ai lavoratori dell’@Agenzia_Ansa in sciopero per i tagli annunciati dall’editore. Bisogna preservare lavoro di chi contribuisce alla crescita democratica del Paese”. Lo scrive il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà in un tweet diffuso durante lo sciopero dell’ANSA.

Guerini, professionalità ANSA patrimonio democrazia La vicinanza del ministro della Difesa ai giornalisti dell’agenzia “Un messaggio di vicinanza ai giornalisti di @Agenzia_Ansa. Il loro lavoro e la loro professionalità sono un patrimonio per la nostra democrazia”. Lo scrive il ministro della Difesa lorenzo Guerini, in un tweet diffudo durante lo sciopero dell’ANSA. Patuanelli, vicini all’ANSA esempio di imparzialità ‘Fanno mestiere duro, soprattutto in questa maledetta pandemia’ “Il mestiere del giornalista è duro, complicato e comporta grandi sacrifici. Soprattutto nel mezzo di questa maledetta pandemia. Esprimo la mia vicinanza ai giornalisti della @Agenzia_Ansa, che si sono sempre dimostrati un esempio di professionalità e imparzialità”. Lo ha affermato il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli in una nota diffusa durante lo sciopero dell’ANSA.

Catalfo, l’ANSA va difesa con ogni mezzo ‘Grazie per il grande contributo offerto durante l’emergenza’ “Negli anni, l’#Ansa è diventata punto di riferimento imprescindibile per l’informazione italiana e non solo. Ai giornalisti in sciopero per 48 ore va la mia solidarietà. Anche per il grande contributo offerto durante l’emergenza, questo patrimonio va difeso con ogni mezzo”. Lo scrive la ministra del Lavoro Nunzia catalfo in un tweet diffuso durante lo sciopero dell’ANSA.

De Micheli, ANSA presidio fondamentale pluralismo ‘Informazione alla base della democrazia, vicina ai giornalisti’ “Vicina ai giornalisti dell’@Agenzia_Ansa, un presidio fondamentale del nostro sistema di informazione e del pluralismo alla base della nostra democrazia”. Lo scrive la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli in un tweet diffuso durante lo sciopero dell’ANSA.

Dadone, informazione ANSA preziosa per democrazia ‘Bene ancora più importante in un momento difficile come questo’ “Esprimo la mia solidarietà ai lavoratori dell’ANSA, in sciopero per i tagli annunciati dall’editore. L’informazione corretta e imparziale è un bene prezioso per la democrazia, ampiamente riconosciuto dalla Costituzione. Un bene ancora più importante in momenti come quello attuale”. Lo afferma la ministra della Pa Fabiana Dadone, in una nota diffusa durante lo sciopero dell’ANSA.

Bonetti, informazione ANSA patrimonio da difendere ‘Vicina a giornalisti, collaboratori e dipendenti dell’Agenzia’ “Vicina ai giornalisti, ai collaboratori e ai dipendenti dell’@Agenzia_Ansa, impegnati ogni giorno a garantire un’informazione di qualità. Un patrimonio da custodire e difendere per la nostra democrazia”. Lo scrive la ministra per le Pari Opportunità e per la Famiglia Elena Bonetti, in un tweet diffuso durante lo sciopero dell’ANSA.

Provenzano, ANSA presidio essenziale democrazia ‘Instancabile lavoro, solidarietà ai giornalisti dell’Agenzia’ “Solidarietà a tutti i giornalisti e giornaliste dell’@Agenzia_Ansa che con il loro instancabile lavoro garantiscono un presidio essenziale al funzionamento della democrazia”. Lo scrive il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano in un tweet diuffuso durante lo sciopero dell’ANSA.

Bellanova, l’ANSA è nella storia d’Italia ‘Abbiamo bisogno delle sue capillarità e completezza’ “Quando verrà scritta con più calma la storia di questi mesi, dovremo riconoscere il ruolo di grande rilievo garantito dall’informazione. Non solo per l’attenzione con cui è stato seguito, monitorato, incalzato e quando necessario anche corretto il lavoro del governo nonostante le difficoltà oggettive indotte dalla situazione di emergenza, ma soprattutto per come sono stati raccontati il coraggio e anche il disorientamento del Paese e tutte le pieghe e le difficoltà altrimenti destinate a rimanere nell’ombra. Per questo oggi il silenzio delle giornaliste e dei giornalisti dell’ANSA va colto nel suo giusto peso”. Lo afferma la ministra per le Politiche Agricole Teresa Bellanova in una nota diffusa durante lo sciopero del’ANSA. “Ricordo che l’ANSA, per capillarità e completezza, è una parte, tutt’altro che trascurabile, della storia del Paese. Di quella capillarità e di quella completezza abbiamo tutti una grande necessità. Mi auguro che un piano industriale di rilancio di una testata così indispensabile sappia valorizzare quelle risorse umane che, pur in una lunga stagione di tagli e riduzioni di personale – conclude Bellanova – hanno saputo mantenere l’Agenzia ANSA all’altezza della sua storia”.

Boccia, l’ANSA è simbolo dell’informazione libera – “L’Ansa è da sempre garanzia di professionalità e serietà, è servizio pubblico, è il simbolo dell’informazione libera dai condizionamenti, sempre in prima linea nella lotta alle fake news. Esprimo la mia più sincera solidarietà ai giornalisti in sciopero da venerdì”. Lo ha scritto su Twitter il ministro agli Affari regionali Francesco Boccia.

Castelli, l’ANSA vero servizio pubblico anti-fake ‘Serve rapida soluzione, garantire la qualità dell’informazione’ “In 75 anni di vita l’ANSA ha garantito un’informazione seria ed affidabile e un’importante azione di contrasto alle fake news, incarnando così la più profonda accezione di servizio pubblico. Alla luce di quello che stiamo vivendo, questa informazione è ancora più importante. Confido in una rapida soluzione che garantisca la qualità dell’informazione. Ai giornalisti dell’Agenzia, che scioperano contro il piano di ridimensionamento, esprimo la mia solidarietà”. Lo ha affermato la viceministra dell’Economia Laura Castelli, in una nota diffusa durante lo sciopero dell’ANSA.


Fonte originale: Leggi ora la fonte