Lettera di Tom Hanks a bimbo Corona

(ANSA) – ROMA, 24 APR – L’attore americano Tom Hanks ha scritto una lettera a un bambino australiano di otto anni bullizzato a scuola per via del suo nome: Corona.
    Il bimbo, Corona De Vries – riporta la Bbc – gli aveva scritto quando Hanks e la moglie Rita Wilson erano stati ricoverati nel Queensland dopo avere contratto il virus e l’attore, che colleziona macchine per scrivere, gliene ha regalata una d’epoca di marca Corona. “Ho sentito la notizia che tu e tua moglie vi siete ammalati di coronavirus. State bene?”, aveva scritto il bambino aggiungendo che a scuola viene chiamato ‘coronavirus’: “Divento molto triste quando la gente mi chiama così”. “Caro amico Corona – gli ha risposto Hanks -. La tua lettera ci ha riempito di gioia! Grazie per essere un buon amico. Gli amici fanno stare bene gli amici quando sono giù”.
    L’attore e la moglie sono rientrati negli Usa dopo tre settimane di convalescenza in Australia, dove erano andati per lavoro. E per l’occasione l’attore ha regalato al piccolo la macchina per scrivere.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte