L’Iss: “In Italia ancora focolai, epidemia non è conclusa”

Nessuna situazione critica in Italia anche se ci sono ancora focolai in varie aree del Paese. Questa mattina è arrivata la conferma ufficiale di quanto noto già da ieri, e cioè che nessuna regione ha un Rt, il fattore di replicazione, superiore a 1. Anche se in Lombardia il numero dei casi è sempre alto, anche se ci sono appunto situazioni locali dove si trovano nuove positività, il sistema di monitoraggio settimanale messo in piedi da ministero alla Salute e Istituto superiore di sanità racconta di un “trend positivo”. E infatti “al momento in Italia non vengono riportate situazioni critiche relative all’epidemia di Covid-19”. L’analisi si basa sui dati dei giorni compresi tra il 25 e il 31 maggio.

Fonte originale: Leggi ora la fonte