L’Italia aspetta i dettagli del Fondo Ue per la ripartenza con l’incognita delle agenzie di rating

MILANO – Da una parte la definizione del funzionamento del Recovery fund europeo, in particolare del suo finanziamento; dall’altra i giudizi delle agenzie di rating, Moody’s e Dbrs, a pochi giorni dall’inattesa bocciatura da parte di Fitch. Sono questi – insieme alle indicazioni aggiornate sull’impatto del lockdown da una sfilza di dati macro e le decisioni di politica monetaria della Bank of England, che chiuderanno il cerchio aperto da Boj, Fed e Bce – gli eventi monitorati con maggior attenzione dagli investitori.
RepNel Mes spunta la “sorveglianza rafforzata”. Commissione e Bce controlleranno Roma

Fonte originale: Leggi ora la fonte