Locatelli: ‘Seconda ondata Covid? Non avrà l’impatto di prima’

“Non sappiamo se ci sarà una seconda ondata di Covid nè di che portata sarà , ma non sarà della stessa portata che abbiamo dovuto affrontare a fine febbraio, marzo e aprile, perchè il Paese è decisamente in grado di garantire alcune strategie cruciali per individuare e circoscrivere i focolai epidemici e produrre dispositivi individuali per prevenire la diffusione del contagio”. Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, al Meeting di Rimini. L’esperienza passata, ha aggiunto, “ci insegna a non disinvestire per il futuro nella sanità”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte