L’offensiva di Bellanova: nel decreto maggio regolarizzare subito 600 mila immigrati

ROMA. “Braccianti irregolari che lavorano nei nostri campi. Donne che stanno nelle nostre famiglie come badanti e sono in nero. Chiedo che siano regolarizzati subito con permessi di soggiorno temporanei di sei mesi rinnovabili per altri sei mesi”. Teresa Bellanova, la ministra renziana dell’Agricoltura, ha posto l’aut aut nell’ultimo incontro tra il premier Conte e i capi delegazione dei partiti. Sa di potere contare sulla ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese nelle cui mani per competenza sono le misure sulla regolarizzazione dei migranti. Dice Bellanova: “Per me è una questione che va risolta in queste ore. Cos’altro vogliamo aspettare?”. E’ in contatto anche con la ministra del Lavoro, la grillina Nunzia Catalfo.

La sanatoria dovrebbe riguardare circa 600mila irregolari. Anche se un numero ufficiale ancora non c’è. Si è parlato di un provvedimento ad hoc. Ma la ministra dell’Agricoltura intanto punta a portare a casa nel decreto di maggio, il decreto Cura Italia bis, la norma che faccia emergere il lavoro nero degli immigrati irregolari, regolarizzandoli.

repLocali

Fonte originale: Leggi ora la fonte