LONGIANO. ARRIVA L’ILLUSIONE “OTTICA”

La segnalazione arriva da un cittadino che scrive su una pagina locale di Facebook.
Si tratta di un servizio proposto in rete che pubblicizza la fibra ottica nel territorio di Longiano e risulta essere “ingannevole” in quanto attivo al solo scopo di raccogliere i dati personali e utilizzarli a scopo di marketing con clienti già selezionati.
Non è difficile intuire, infatti, che lasciando i dati a questi soggetti si contribuisce involontariamente a riempire il database dei potenziali clienti a cui serve la fibra: “e glielo avete detto voi!”
Poi questa agenzia probabilmente non vi contatterà mai (da Padova?!) e rivenderà il prezioso elenco di nominativi già selezionati e bisognosi di fibra al miglior offerente, quando questa sarà disponibile veramente.
Conseguenza più fastidiosa una tempesta di offerte in arrivo.
Per verificare se il servizio fibra è presente nella zona, basta utilizzare i siti appositi dei gestori… senza lasciare dati personali, 
altrimenti la trappola si ripete.

 

Carmela Vigliaroli