LONGIANO. Conferita all’insegnante Marcello Rocca una targa di riconoscimento per l’impegno durante l’emergenza Coronavirus

Lunedì 31 agosto, durante la seduta del Consiglio Comunale, è stata consegnata
al prof. Marcello Rocca, webmaster dell’Istituto Comprensivo di Longiano, una
targa di riconoscimento al merito per il senso civico dimostrato con l’impegno
profuso nei difficili mesi di lockdown dovuto all’emergenza sanitaria da epidemia di
covid-19.
In occasione della tragedia COVID-19 la scuola non ha abdicato al suo ruolo e
ha continuato a erogare, sebbene in modalità nuove e diverse, il pubblico servizio
cui è chiamata. Gli alunni di Longiano sono stati seguiti con la Didattica a Distanza
(DAD) dai loro insegnanti dalla Scuola dell’Infanzia alla Secondaria di Primo
Grado. Giova ricordare che l’Istituto ha prontamente fornito in comodato d’uso
gratuito i dispostivi portatili, affinché nessuno rimanesse completamente “isolato”,
erogando gratuitamente anche il supporto tecnico e il materiale tramite il Referente
per le Tecnologie, e anche grazie agli uffici amministrativi che hanno continuato a
funzionare regolarmente, in parte in modalità smart working, con la presenza
quotidiana del Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi e del Dirigente
Scolastico.
Ma il vero “eroe” della situazione è stato il prof. Rocca Marcello, docente di
Educazione Fisica in pensione e ora webmaster dell’Istituto Comprensivo di
Longiano: «l’insegnante si è prodigato senza limiti di disponibilità, giorno e notte,
per supportare i genitori e gli alunni nonché il lavoro dei docenti e del personale
degli Uffici», precisa nella segnalazione di merito la Dirigente Scolastica Sabrina
Rossi, aggiungendo che «nessuno è stato mai lasciato solo ad affrontare questa
emergenza anche educativa». Così, l’operato del prof. Rocca, svolto ben oltre
quanto ricompreso all’interno dell’incarico conferitogli dall’I.C. quale
amministratore del sito web d’Istituto, ha reso possibile evitare qualsiasi
interruzione del Pubblico Servizio e della vicinanza sociale.