LONGIANO. FURTO AGGRAVATO, DENUNCIATA GUARDIA GIURATA

I militari della Stazione di Longiano, all’esito di attività d’indagine, hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato continuato un italiano, trentottenne, originario della Puglia, incensurato, residente a Cesena.

E’ emerso che l’uomo, nel periodo compreso tra il mese di maggio 2015 ed e quello di giugno scorso, approfittando della sua funzione di guardia giurata all’interno di una nota azienda, con produzioni agricole, della zona, utilizzando vari arnesi da scasso (un cacciavite e un palanchino), perpetrava sette furti ai distributori di bevande ed alimenti collocati all’interno delle stesse, asportando complessivo denaro contante pari ad euro 4000 circa. Gli accertamenti non sono stati semplici, in quanto tutti gli episodi che si erano verificati risultavano anomali in quanto l’impressione immediata era che i/il ladri/o conoscessero perfettamente la posizione delle telecamere esterne di videosorveglianza, eludendole sistematicamente ed inoltre l’impianto di videosorveglianza presente monitora esclusivamente quasi tutti gli accessi esterni e, all’interno, non vi era alcuna telecamera. Nell’ultimo furto commesso, a giugno, è stata asportata anche una cassetta delle mance delle cassiere che conteneva circa 20 euro.

 

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com