Migranti, l’allarme di Alarm Phone: “90 su una barca in pericolo, Persi i contatti”

“Abbiamo perso il contatto con le persone, l’ultima volta che abbiamo parlato con loro ci hanno riferito che la situazione è critica”. Alarm Phone, la piattaforma che aiuta i migranti nel Mediterraneo, via Twitter torna a chiedere un soccorso immediato per le 90 persone a bordo di una “imbarcazione in pericolo” che ha lanciato un sos nella serata di ieri mentre si trovava in acque Sar maltesi. Sempre secondo il servizio telefonico di emergenza, tra i migranti c’è una donna incinta, bisognosa di assistenza medica: in zona ci sarebbero tre mercantili che “stanno monitorando, ma nessun salvataggio in vista. Temiamo un altro respingimento illegale in Libia organizzato da Malta”.
+++ Un’imbarcazione in pericolo con circa 90 persone a bordo nella SAR maltese ha appena contattato #Alarmphone. Abbiamo allertato le autorità perché si attivino per un salvataggio immediato senza ritardi! @guardiacostiera @Armed_Forces_MT pic.twitter.com/E5I4wiBxE7— Alarm Phone (@alarm_phone) May 2, 2020

E in seguito Alarm Phone ha fatto sapere: Abbiamo appreso che Malta ha assunto il coordinamento dei soccorsi e che ha chiesto l’intervento dei tre mercantili. Chiediamo vivamente che non  vengano utilizzati per un nuovo respingimento in Libia”.


Cronaca

Fonte originale: Leggi ora la fonte