Milan segue linee, continueranno allenamenti da casa

(ANSA) – MILANO, 27 APR – Il Milan non alza la voce e seguirà le linee indicate dal nuovo dpcm per la Fase Due, continuando con gli allenamenti individuali da casa, agli ordini di Pioli e del suo staff. E’ quanto emerge dalla riunione avvenuta oggi tra i dirigenti di prima linea delle varie aree del club, intenzionato poi a confrontarsi in assemblea di Lega con le altre società sul tema degli allenamenti collettivi: Milanello, salvo nuove indicazioni dalle autorità, rimarrà chiuso fino al 18 maggio.
    A chi settimana scorsa è rientrato a Milano non sarà intanto più data la possibilità di tornare nel proprio Paese d’origine, per garantire e due settimane di isolamento in caso di ripartenza. All’appello mancano solo Zlatan Ibrahimovic e Franck Kessie: l’attaccante resterà in Svezia ad allenarsi con l’Hammarby di comune accordo con il club finché non sarà definita una data per la ripresa degli allenamenti di gruppo; il centrocampista è invece ancora bloccato in Costa d’Avorio per la penuria di aerei che lo riportino in Italia causa Coronavirus.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte