Montiano. 32enne tratto in arresto perché beccato a spacciare droga

LEGIONE CARABINIERI “EMILIA ROMAGNA”

COMPAGNIA DI CESENATICO

 

NELLA SERATA DEL 23 NOVEMBRE U.S., MILITARI DELLA DIPENDENTE STAZIONE CARABINIERI DI GAMBETTOLA HANNO TRATTO IN ARRESTO UN TRENTADUENNE RESIDENTE IN MONTIANO (FC), CENSITO PENALMENTE, POICHE’ RITENUTO RESPONSABILE DELLA VIOLAZIONE DI CUI ALL’ART. 73 DEL D.P.R. 309/1990 (PRODUZIONE, TRAFFICO E DETENZIONE ILLECITI DI SOSTANZE STUPEFACENTI O PSICOTROPE). OPERANTI, NEL CORSO DI MIRATO SERVIZIO DI POLZIA GIUDIZIARIA FINALIZZATO ALLA PREVENZIONE E REPRESSIONE DEI REATI INERENTI ALLE SOSTANZE STUPEFACENTI, HANNO SORPRESO L’UOMO NEL CENTRO CITTADINO DI MONTIANO, MENTRE ERA INTENTO A CEDERE GR.0,78 (ZEROVRGSETTANTOTTO) DI SOSTANZA STUPEFACENTE DEL TIPO “COCAINA” AD UN ACQUIRENTE, SUCCESSIVAMENTE SEGNALATO ALLA COMPETENTE AUTORITA’ AMMINISTRATIVA QUALE ASSUNTORE. SUCCESSIVA PERQUISIZIONE PERSONALE E LOCALE, PRESSO L’ABITAZIONE DEL PREVENUTO, HA CONSENTITO DI RINVENIRE E SOTTOPORRE A SEQUESTRO ULTERIORI GR. 2,73 (DUEVRGSETTANTATRE) DI SOSTANZA STUPEFACENTE DEL TIPO “COCAINA”, N.1 (UNO) BILANCINO DI PRECISIONE, SOSTANZA DA TAGLIO, MATERIALE VARIO PER IL CONFEZIONAMENTO DELLO STUPEFACENTE E LA SOMMA IN CONTANTI DI EURO 400,00 (QUATTROCENTO/00), RITENUTA PROVENTO DELL’ILLECITA ATTIVITA’. L’UOMO, PERTANTO, E’ STATO DICHIARATO IN STATO DI ARRESTO E, COME DISPOSTO DAL SOSTITUTO PROCURATORE DI TURNO PRESSO IL TRIBUNALE DI FORLI’ – DOTT.SSA LUCIA SPIRITO -, SOTTOPOSTO AL REGIME DEGLI ARRESTI DOMICILIARI PRESSO LA PROPRIA ABITAZIONE IN ATTESA DELLA CELEBRAZIONE DEL GIUDIZIO DIRETTISSIMO TENUTOSI NELLA MATTINATA DEL 24 NOVEMBRE U.S., ALL’ESITO DEL QUALE, CONVALIDATO L’ARRESTO DEL TRENTADUENNE, E CHIESTI DALLO STESSO I TERMINI A DIFESA, IL GIUDICE MONOCRATICO – DOTT.SSA ILARIA ROSATI – HA APPLICATO ALL’INDAGATO LA MISURA CAUTELARE DELL’OBBLIGO QUOTIDIANO DI PRESENTAZIONE ALLA P.G..

 

 

IL COMANDANTE

(Cap. Flavio Annunziata)