Navalny: portavoce, le cure potrebbero richiedere settimane

(ANSA) – MOSCA, 25 SET – Alexei Navalny potrebbe rimanere in
Germania per settimane perché ha ancora bisogno di cure per
riprendersi dall’avvelenamento. Lo ha detto la sua portavoce,
Kira Yarmush.
    L’oppositore russo, 44 anni, è stato dimesso mercoledì
dall’ospedale di Berlino dove era stato ricoverato dopo essere
stato avvelenato in Siberia con il Novichok ma – ha affermato la
portavoce – “Il processo di guarigione richiederà un periodo
lungo”.
    Yarmush ha aggiunto che Navalny “per ora rimarrà in Germania
dove viene sottoposto a riabilitazione. Chiaramente non è
questione di pochi giorni e probabilmente neppure di un paio di
settimane”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte