Parafarmacia fa test, denuncia Nas

(ANSA) – BOLOGNA, 29 APR – I Carabinieri del Nas hanno denunciato la responsabile di una parafarmacia di Rimini, che offriva a privati cittadini test diagnostici per la rilevazione rapida degli anticorpi al virus Sars Cov-2, test che sono ad uso esclusivo di personale medico o infermieristico. La commerciante, priva dei titoli di studio previsti dalla legge, è indagata per esercizio abusivo della professione.
    Durante il controllo, svolto dai militari del Nas di Bologna, sono stati sequestrati circa 300 kit per il test rapido sierologico, con un valore di 10.00 euro circa. Un sequestro analogo era stato effettuato, circa due settimane fa, in un poliambulatorio di Rimini, dove furono trovati 200 kit diagnostici.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte