Pga Tour, Safeway Open apre la stagione 2020-2021

(ANSA) – ROMA, 09 SET – Il ritorno di Phil Mickelson, l’obiettivo riscatto di Jordan Spieth e l’esperienza di Sergio Garcia. Neanche il tempo di tirare le somme. Dopo il finale show della FedEx Cup il PGA Tour di golf archivia la stagione 2019-2020 e riparte immediatamente con quella 2020-2021.
    A Napa, in California, da domani a domenica va in scena il Safeway Open, evento che precede lo US Open (17-20 settembre a Mamaroneck, New York). Nell’antipasto Major tanti i big assenti.
    Mickelson, dopo aver vinto al debutto assoluto tra gli “over 50” nel Charles Schwab Series, torneo del Champions Tour, sarà nuovamente protagonista sul massimo circuito americano del green maschile per preparare al meglio lo US Open. Il mancino di San Diego sogna di completare il Grande Slam allo US Open, evento stregato dove ha collezionato sei secondi posti. Vincitore di tre Masters Tournament (2004, 2006 e 2010), a segno nel PGA Championship 2005 e nell’Open Championship 2013, “Lefty” – il soprannome di Mickelson – vuole sfatare un autentico tabù. Prima il Safeway Open, dove per i bookmakers partirà con i favori del pronostico, poi la nuova chance.
    Discorso diverso per Spieth, a secco di vittorie dal luglio 2017 quando il texano riuscì a imporsi nell’Open Championship, il torneo Slam più antico (con prima edizione nel 1860) del golf e cancellato quest’anno a causa dell’emergenza sanitaria.
    Dall’Olimpo del green alla caduta, con Spieth che è oggi 67/o nel world ranking.
    Sul percorso del Silverado Resort and Spa (North Course) chance anche per Garcia, altro veterano del PGA Tour.
    Con Spieth scenderanno in campo pure altri due campioni della FedEx Cup (istituita nel 2007): Brandt Snedeker (2012) e Jim Furyk (2010), capitano degli Stati Uniti alla Ryder Cup 2018 di Parigi. In California con il Safeway Open scatta il PGA Tour 2020-2021. Un’annata già da record, caratterizzata da 50 tornei comprensivi di 6 Major. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte