Premiazione film Quale Patria: filmare la Storia 17°edizione

Il film fotografico “Quale Patria”, dei registi cesenati Luca Berardi e Giaime Barducci, ha vinto il premio “Paolo Gobetti – videomaker over 35” nell’ambito della diciassettesima edizione del concorso nazionale Filmare la Storia, promosso dall’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza. Il film, prodotto da Arci Cesena, fucina monteleone, Anpi Forlì-Cesena e Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea, attraverso materiale d’archivio e testimonianze ripercorre gli eventi accaduti nel cesenate dalla caduta di Mussolini alla Liberazione. In parallelo si dipana la storia del protagonista, Gianni Ravegnani, e della sua personale Resistenza vissuta nella Striscia di Gaza.

La premiazione verrà trasmessa da Torino giovedì 4 giugno, a partire dalle ore 15, in una diretta streaming affidata a Mario Acampa (attore e presentatore televisivo) e Silvia  Nugara (giornalista e critica cinematografica) e sarà visibile sulla pagina Facebook di Filmare la Storia e sul canale YouTube dell’ANCR (Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza).

Nei quindici giorni immediatamente successivi alle premiazioni saranno resi visibili per qualche giorno in streaming tutte le opere premiate e menzionate dalla giuria. Sabato 13 giugno verrà reso disponibile il film dei due autori cesenati.
“Partecipare ai festival – spiegano i registi – significa anche venire a conoscenza di tante realtà che lavorano in diversi ambiti della cinematografia e non solo.
Per noi che lavoriamo spesso con l’archivio questo premio è molto importante, perché evidenzia ancora una volta che gli archivi non sono mai locali e che è possibile, a partire
da vicende piccole, ricongiungersi alla storia collettiva più ampia. L’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza nasce nel 1996 per volontà di Paolo Gobetti, partigiano, regista e giornalista, con lo scopo di salvare immagini, testimonianze e filmati riguardanti la Resistenza italiana, l’antifascismo e la storia del XX secolo. Vi invitiamo a perlustrare il sito dell’ANCR, che oltre ad ospitare il festival “Filmare la storia” raccoglie tante pubblicazioni e segnalazioni di produzioni video legate alla resistenza”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte