Prende il sole in topless e insulta i Cc

(ANSA) – BOLOGNA, 27 APR – Prendeva il sole in topless, sdraiata su un prato nel parco storico di Monte Sole, sull’Appennino bolognese. La donna, una 34enne italiana, è stata sanzionata dai Carabinieri di Marzabotto per aver violato la normativa legata all’emergenza epidemiologica da COVID-19. E’ successo venerdì pomeriggio, durante i controlli che interessano anche aree verdi isolate. Alla vista della pattugliala donna si è rivestita rapidamente. Quando le hanno fatto notare che l’abbronzatura non rientrava tra le situazioni di necessità per giustificare uno spostamento all’interno dello stesso comune, e che sebbene fosse da sola aveva comunque infranto una regola che tutti devono rispettare, è andata su tutte le furie insultando i militari con frasi come: ‘Fascisti e cornuti’. Oltre alla multa di quasi 300 euro, la donna è stata anche denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale. Il parco storico di Monte Sole è anche un luogo della memoria, teatro di uno dei più gravi eccidi nazifascisti nell’autunno del 1944.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte