Primo maggio, stasera il Concertone in tv con Sting e Patti Smith

Sarà Sting, in una diretta registrata nel suo studio di Londra, a chiudere stasera la trentesima maratona musicale del Primo maggio, la prima lontana dalla piazza. Il Concertone modificato secondo il distanziamento sociale imposto dal coronavirus ha fatto di necessità virtù e dislocato una serie di palchi lungo la penisola: gran parte degli interventi musicali sono stati registrati nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, altri se ne aggiungeranno in diretta in teatri e suggestive location in altre città come la Terrazza Martini, il Museo del 900 e il Fabrique a Milano, piazza Maggiore a Bologna, piazza della Signoria a Firenze e poi Napoli, Palazzo Sturm a Bassano del Grappa.repApprofondimento

Fonte originale: Leggi ora la fonte