Proteste contro Bolsonaro in Brasile

(ANSA) – BRASILIA, 8 GIU – Movimenti sociali e partiti di opposizione brasiliani ieri hanno compiuto dimostrazioni contro il presidente, Jair Bolsonaro, in diverse città del Paese, dove è spiccata la presenza anche di membri del gruppo Antifa, protagonista di molte manifestazioni condotte negli Stati Uniti per protestare contro l’omicidio di George Floyd. A San Paolo, migliaia di manifestanti, per lo più vestiti di nero, hanno intonato slogan come “Fora Bolsonaro” (Fuori Bolsonaro) e contro il presunto “colpo di Stato” che secondo loro starebbe cercando di innescare l’ex capitano dell’esercito. Nella notte ci sono stati scontri tra alcuni manifestanti e la polizia militare con un saldo di almeno 16 arresti. Parallelamente, sempre a San Paolo – la città più grande e popolosa del Brasile, nonché la più colpita dal coronavirus – si è svolto un atto anche di simpatizzanti di Bolsonaro. Manifestazioni pro e contro il governo si sono registrate anche a Brasilia e a Rio de Janeiro.
    In quest’ultima città non sono mancati i tafferugli.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte