Provincia di Forlì-Cesena. Assalto al portavalori in A14, individuati gli otto componenti della banda

15 maggio 2016, tardo pomeriggio. Nei pressi del casello del Rubicone una banda blocca un portavalori dopo aver incendiato tre automobili appositamente messe di traverso sulla carreggiata nord dell’A14. Sparando a colpi di  kalashnikov fuggono con un bottino imprecisato con la Volvo di un automobilista.

Individuati ora i componenti di quella banda, tutti della zona di Cerignola, in provincia di Foggia. Otto sono gli indagati, quattro già in carcere dal 30 agosto 2017 per un altro assalto ai portavalori a Pisa nel settembre 2016.

Il pm Irene Bilotta ha disposto otto perquisizioni domiciliari nei confronti di queste persone, ritenute esecutrici materiali del colpo. Gli indagati, secondo l’accusa, sarebbero responsabili anche i una rapina commessa a Fasano (Brindisi) l’8 febbraio 2016. Bottino complessivo delle tre rapine, circa 10 milioni di euro.