Provincia di Rimini. La più cara in regione per canoni d’affitto

Rimini è la provincia in regione con il canone di affitto più alto: 786 euro al mese (meno 1,69% rispetto al 2016). La media nazionale è di 493 euro. Lo rende noto una classifica del ‘Sole 24 Ore’. Basta confrontare con Bologna 714 euro, Ferrara 429, Forlì 470, Modena 520, Parma 568, Piacenza 455, Ravenna 529, Reggio Emilia 454. Sempre il quotidiano economico pubblica i dati relativi alla imposta di soggiorno 2016. Dopo Roma (oltre 126 milioni), Milano (41,4), Firenze (30) e Venezia (29.19), compaiono Rimini (7,3 milioni), Riccione (3) e Cattolica (1,15).

“Il gettito”, spiega il Comune, “è stato utilizzato per finanziare o cofinanziare le tantissime manifestazioni turistiche, culturali, sportive, dagli eventi più attrattivi: Capodanno, Notte Rosa, Molo Street Parade, passando per le manifestazioni più piccole ma non meno importanti, come le iniziative diffuse curate dai comitati turistici o ancora gli eventi sportivi, le mostre, le rassegne musicali. Una buona parte del gettito è stata destinata anche a interventi di riqualificazione strettamente legati alla valorizzazione turistica della città, a partire dagli interventi sul sistema fognario”.

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com