Provincia di Rimini. Le dichiarazioni dei redditi la incoronano provincia “povera”

La provincia di Rimini si ritrova povera. E’ quanto risulta dalle dichiarazioni dei redditi rese note dal Ministero dell’Economia. Un quadro di indigenza viene fuori anche relativamente alle  denunce del 2017, relative all’imponibile 2016.

Nella provincia di Rimini il reddito medio dichiarato per il 2016 è infatti più basso di oltre mille euro alla media nazionale, attestata a 20.940 euro. Rispetto alla media dell’Emilia Romagna risulta inoltre che a fronte di un dato regionale di oltre 23 mila, siamo fermi ai 17.584 euro che ci collocano nella fascia delle province più misere.

Dunque in Provincia di Rimini ben un terzo dei contribuenti non supera i 10 mila euro di imponibile. Spiccano per condizioni infelici Bellaria, Cattolica, Riccione, Misano, tutte con percentuali di “poveri” superiori alla media provinciale.

Quasi 1.500 i “ricchi” che dichiarano più di 120 mila euro e più della metà sta a Rimini. Appena l’1,79% dei contribuenti della nostra provincia dichiara invece redditi fra 55 mila 75 mila euro. Ancora una volta chi sta meglio si concentra a Rimini, poi Riccione e Santarcangelo.