Riaprono palestre: “Un po’ di paura, ma dobbiamo ricominciare”

25 maggio 2020

Ripartono gli allenamenti: non più lezioni online, tutorial o tappetini di fortuna, perché le palestre della capitale oggi aprono le porte ai loro soci. Tante le misure di sicurezza da rispettare: termoscanner, autocertificazione, cambio di scarpe pulite rigorosamente all’ingresso, 2 metri di distanza quando ci si allena, 1 soltanto nei luoghi comuni. La mascherina si può togliere solo per il tempo strettamente necessario all’attività fisica, ma per passare da un attrezzo all’altro bosgna indossarla di nuovo. È poi prevista la sanificazione di tutti gli attrezzi utilizzati. I soci sembrano essere davvero contenti: “Meno male”, dicono, “non vorrei esagerare ma è quasi un’emozione”. Un po’ di paura forse c’è, ma “bisogna ricominciare a vivere”.

 

Di Camilla Romana Bruno



Fonte originale: Leggi ora la fonte