Rimini. Viola il divieto di dimora, arrestato dai Carabinieri

Nel corso della notte i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia hanno tratto in arresto K. J., cittadino tunisino classe 1986, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. L’uomo, sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nella Regione Emilia Romagna in attesa di celebrare un processo per reati in materia di sostanze stupefacenti, è stato più volte notato dagli operanti mentre si aggirava per il centro di Rimini, violando, pertanto, le prescrizioni impostegli. Tali violazioni, accertante dai militari nel corso del quotidiano servizio d’istituto e prontamente rapportate all’Autorità Giudiziaria, hanno portato all’emissione di un’ordinanza di sostituzione di misura cautelare. Espletate le formalità di rito, l’uomo è stato tratto in arresto ed associato presso la casa circondariale di Rimini.

L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Rimini rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di legalità avanzate dai cittadini. Pertanto continueranno con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto svolti dall’Arma dei Carabinieri, affiancando alla capillare perlustrazione del territorio una continua e attività info-investigativa, contattando la cittadinanza al fine di acquisire quante più notizie utili per prevenire il ripetersi dei reati ed assicurare alla giustizia gli autori di quelli già perpetrati.

 

 

Compagnia dei Carabinieri di Rimini